Colloqui Fiorentini

Colloqui fiorentini 2018, Firenze, 22-24 febbraio, Stadio Nelson Mandela

Come ormai da molti anni, anche quest’anno due classi del liceo Copernico, 3^ F e 4^ F accompagnati dalla professoressa Elena Pagetti,  partecipa ai Colloqui Fiorentini, un convegno – concorso di letteratura giunto ormai alla XVII edizione, che si tiene a Firenze e coinvolge scuole
superiori di tutta Italia. Quest’anno risultano iscritti al convegno 3400 studenti accompagnati dai loro docenti, più 200 studenti di due scuole superiori di Firenze che svolgono l’attività di alternanza scuola-lavoro facendo servizio di accoglienza e sorveglianza al convegno stesso.

La trascorsa edizione vedeva protagonista l’estroso genio di Luigi Pirandello che ha permesso il raggiungimento di una menzione d’onore alla nostra scuola grazie alla tesina scritta da 5 studentesse dell’attuale 3^E di titolo Luigi Pirandello, “Paura della verità. La donna e le sue mille maschere.
Per l’edizione del 2018 l’autore scelto è Eugenio Montale, “Eppure resta che qualcosa è accaduto, forse un niente che è tutto”, sul quale le classi hanno lavorato per la stesura delle tesine da inviare alla commissione giudicante. La classe 4^ F partecipa per la seconda volta dopo una prima
esperienza che ci ha lasciato soddisfatti e ci ha convinto della novità e dell’importanza di un progetto che innova la didattica e ci motiva nello studio.

Ecco i titoli delle tesine elaborate dalla classe 4 F:
Eugenio Montale, Una poesia In Limine: stare sulla soglia e vedere aprirsi i cieli sull’ombra della Terra.
E. Montale, Un cuore scordato, un’anima esule di fronte alla patria sognata: Mediterraneo.
E. Montale, Sospiro inafferrabile.
E. Montale, Il dialogo con Montale.
La classe 4^ F, inoltre, parteciperà alla sezione artistica con il lavoro della studentessa Rossana Stanganello dal titolo L’ombra che scorgete.

Ecco i titoli delle tesine elaborate dalla classe 3 F:
Eugenio Montale, Montale oltre il Matrix – uno sguardo disincantato sul mondo.
E. Montale, Il viaggio, un imprevisto è la sola speranza.
E. Montale, “A vortice s’abbatte il mare nel mio cuore”: anche noi, come Montale, alla ricerca di noi stessi.
E. Montale, Il vento e la donna: voci e presenze nella storia di un uomo in ricerca.La classe 3^ F, inoltre, parteciperà alla sezione Narrativa con il lavoro della studentessa Chiara Scully, dal titolo L’ombra che scorgete.
A cura di Matilde Malnati, Rossana Stanganello (4^F)