Dirigenza

Il Dirigente Scolastico è il Prof. Mauro Casella.

Riceve su appuntamento. Per comunicazioni: sccope@copernico.pv.it

Curriculum Vitae pubblicato in Amministrazione Trasparente

Legge n. 107/2015 comma 78. Per dare piena attuazione all’autonomia scolastica e alla riorganizzazione del sistema di istruzione, il dirigente scolastico, nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, fermi restando i livelli unitari e nazionali di fruizione del diritto allo studio, garantisce un’efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali, nonché gli elementi comuni del sistema scolastico pubblico, assicurandone il buon andamento. A tale scopo, svolge compiti di direzione, gestione, organizzazione e coordinamento ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio secondo quanto previsto dall’articolo 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché della valorizzazione delle risorse umane.

Compiti specifici derivanti dalla gestione della scuola sono:

  • la presidenza del Collegio dei Docenti, dei Consigli di Classe, del Comitato di valutazione e della Giunta esecutiva del Consiglio di Istituto;
  • l’esecuzione delle delibere di questi collegi;
  • il mantenimento dei rapporti con l’autorità scolastica centrale e periferica (Ministero e Provveditorato);
  • la formazione delle classi, il ruolo docenti, il calendario delle lezioni (insieme al Collegio dei Docenti).

Docente Collaboratore Prof. Massimo Chiodi

Massimo Chiodi (vicario), docente di ruolo dal 1993, titolare della cattedra di Matematica e Fisica del Liceo Scientifico Statale “N. Copernico” dall’A.S. 2000/01. Ha ricoperto l’incarico di Collaboratore Vicario dall’A.S. 1996/97, e presso il Liceo Copernico dall’a.s. 2003/04. E’ docente referente di Istituto per il Progetto Lauree Scientifiche (Matematica), per il Progetto di Valorizzazione delle eccellenze, per il Progetto di Interscambio con l’Istituto “Fundaçao Torino” di Belo Horizonte (Brasile). Come Collaboratore Vicario svolge le seguenti funzioni, istituzionali e su incarico del Dirigente Scolastico: sostituire il Dirigente Scolastico in caso di assenza e svolgerne i compiti; predisporre il calendario dei Consigli di classe, degli scrutini e degli impegni collegiali dei docenti, nonché i turni di assistenza dei docenti durante l’intervallo presiedere e coordinare gli scrutini del I e II quadrimestre in caso di impedimento del DS; in ogni caso presiedere e coordinare gli scrutini del I e II quadrimestre delle classi in cui è docente Coordinatore; sovraintendere e controllare lo svolgimento delle attività integrative, sportelli; essere presente alle assemblee e ai Consigli di Presidenza; predisporre con il DS il piano formazione delle classi, nello specifico: classi prime, smistamento studenti non promossi, predisposizione delle sostituzioni dei colleghi assenti quando è impossibilitato il collega Collaboratore incaricato, predisposizione dei verbali dei Collegi Docenti e dei Consigli di Istituto, relazioni con la stampa locale. Riceve dal martedì al venerdì previo appuntamento tramite gli uffici della Segreteria. Per comunicazioni: vicario@copernico.pv.it

Docente Collaboratore Prof. Antonio Rovelli

Antonio Rovelli è docente di ruolo e insegna Scienze Naturali dal 1989. Ha svolto la professione docente per 18 anni al Liceo Scientifico S. Ambrogio dei Salesiani di Milano dove è stato responsabile del Laboratorio e dell’Orientamento Universitario ed è rientrato al Copernico nel 2014. Ha pubblicato lavori di correlazione tra le Scienze e l’Arte ed ha al suo attivo numerose conferenze sul medesimo tema. Al mattino accoglie gli studenti nell’atrio dell’Istituto rimanendo a loro disposizione per le ordinarie necessità che essi possono manifestare. Il Collaboratore ha il compito di: procedere alla sostituzione dei Docenti con ricorso, prioritariamente, a Docenti a disposizione oppure conferimento di supplenza oraria a pagamento; autorizzare uscite anticipate e ingressi posticipati degli studenti per giustificati motivi; comunicare eventuali variazioni di orario (entrata/uscita della classe) con impegno del Docente in servizio della dettatura dell’avviso mediante comunicazione interna; adottare, in caso di necessità, tutti i provvedimenti di urgenza a tutela della sicurezza del personale scolastico e degli studenti; provvedere alla riorganizzazione dell’orario scolastico per studenti e Docenti in servizio durante la settimana dei viaggi di istruzione; predisporre il calendario dei corsi di recupero estivi per studenti e Docenti; predisporre il calendario delle prove scritte e orali degli esami di settembre per gli studenti con giudizio sospeso e relativo calendario degli impegni dei Docenti.